Rinnovo Ccnl industria alimentare, Italmopa: “Piena sintonia con Confindustria e Federalimentare”

granoROMA – Con riferimento ad alcuni articoli apparsi sulla stampa, Italmopa – Associazione Industriali Mugnai d’Italia, che rappresenta il settore della macinazione del frumento, intende fornire alcune opportune precisazioni. L’associazione, in una lettera indirizzata ieri alle tre organizzazioni sindacali, ha chiesto la loro disponibilità ad un incontro con l’auspicio di finalizzare un accordo negoziale nell’interesse dei lavoratori e delle imprese associate.

Italmopa, a questo riguardo, conferma che il contenuto dell’accordo dovrà necessariamente situarsi all’interno del perimetro definito nell’accordo interconfederale, il cosiddetto “Patto per la Fabbrica” del 9 marzo 2018, così come già precedentemente indicato da Confindustria e Federalimentare, e prendere in debita considerazione la situazione del comparto molitorio chiamato a confrontarsi con una congiuntura economica particolarmente delicata.

Italmopa precisa, altresì, che le iniziative assunte per la riapertura del negoziato di categoria per il rinnovo del Ccnl sono perfettamente in linea con l’impianto regolamentare di Confindustria e Federalimentare, al cui interno Italmopa intende continuare ad operare, confermando piena sintonia con i vertici nazionali.