Rinviato all’autunno 2022 il tour della Pfm: ecco le nuove date

49

PfmMILANO – “Pfm 1972-2022” da “Storia di un minuto” a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André. Il tour teatrale “Pfm 1972-2022” previsto per febbraio, marzo e aprile è rinviato in autunno 2022. I biglietti già acquistati in prevendita rimarranno validi per le nuove date corrispondenti. Prevendite aperte su Ticketone. In attesa del nuovo tour l’attività live della band riprenderà nei mesi estivi a partire da giugno. Queste le nuove date del tour “Pfm 1972-2022” (prodotto da D&D Concerti e distribuito da D&D Concerti in collaborazione con Ventidieci):

11 ottobre BOLOGNA Auditorium Europa (recupero del 14 febbraio)
15 ottobre SCHIO Teatro Astra (prevendite su VivaTicket) (recupero del 26 marzo)
22 ottobre LEGNANO Teatro Galleria (recupero del 18 marzo)
29 ottobre CESENA Carisport (recupero del 2 aprile)
10 novembre BERGAMO Teatro Creberg (recupero del 22 marzo)
19 novembre VARESE Teatro di Varese “La Buona Novella + successi PFM” RECUPERO (recupero del 9 aprile)
16 novembre TORINO Teatro Colosseo (recupero del 06 aprile)
22 novembre MILANO Teatro Lirico (recupero del 21 aprile)
23 novembre MILANO Teatro Lirico (recupero del 22 aprile)
25 novembre FIRENZE Tuscany Hall (recupero del 15 febbraio)

Data da definire ANCONA Teatro delle Muse (recupero del 13 aprile)

Dopo l’uscita in tutto il mondo dell’album di inediti “Ho sognato pecore elettriche/I dreamed of electric sheep”, Pfm – Premiata Forneria Marconi torna a suonare dal vivo con il tour “Pfm 1972-2022”, da “Storia di un minuto” a “Ho sognato pecore elettriche” abbracciando la poesia di Fabrizio De André”. I concerti saranno un grande viaggio attraverso il tempo, con nuove sonorità che faranno sentire lo spettatore nel presente, ma allo stesso tempo proiettato verso il futuro. Video proiezioni e scenografie virtuali arricchiranno questo viaggio cinquantennale, che abbraccerà anche la poesia di Fabrizio De André. Le serate saranno aperte dai Barock Project, band scelta direttamente dalla Pfm tra i gruppi del panorama del nuovo prog internazionale.