Salvini compie 49 anni: “Non dimentichiamo i bimbi dell’Ucraina”

18

ROMA – “Affacciarmi ai miei 49 anni visitando bimbi, mamme e famiglie fuggiti dalla guerra, aggrappati ai loro zainetti e ai loro pupazzi nella stazione di Varsavia, mi spezza il cuore. Oggi torno a Roma, angosciato certo, ma convinto che davvero tutti possiamo fare la nostra parte, e felice di sapere che entro sera altri 50 fra bimbi e famiglie scappati dall’Ucraina partiranno in pullman per venire in Italia”. Lo scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini, che oggi compie 49 anni.

“Ancora troppo poco, perché chi ha visto gli occhi e sentito il pianto di questi bambini, non può fermarsi: fra pochi giorni torneremo al confine con 2, 3, 4 o chissà quanti pullmini, questo dipenderà da voi e da chi darà una mano, per portare medicine, pannolini, vestitini e cibo, ma soprattutto per riportare in Italia alcune di queste famiglie, regalando loro una vita nuova, di pace e di serenità”, sottolinea Salvini.

“Grazie di cuore per i mille auguri che mi state mandando, ma se volete farmi, anzi se vogliamo farci il regalo più bello, impegniamoci tutti, con ogni mezzo possibile, ad aiutare questi bimbi, a restituire loro futuro e sorriso. Questo sì che avvicinerà davvero la pace, ben più di quanto non possano fare polemiche, divisioni, parole di guerra, bombe, missili o carri armati. Vi voglio bene”, aggiunge.