Salvini contro l’esecutivo: “Se sanno governare governino, sennò si facciano da parte”

85

ROMA – “Qui Roma. C’è l’Italia che soffre e che chiede soluzioni su salute, scuola e lavoro e la risposta sono le minacce di Conte e Casalino. Non si può andare avanti così. Se sanno governare governino, sennò si facciano da parte”. Così su Facebook il leader della Lega Matteo Salvini (foto), che oggi nella Capitale ha partecipato a una manifestazione contro l’esecutivo.

In un altro post, l’ex ministro dell’interno aggiunge: “Bar, turismo e ristorazione massacrati, con accanimento. La priorità di un governo serio dovrebbe essere garantire rimborsi sui conti correnti a tutte le attività economiche chiuse seguendo l’esempio degli altri Paesi europei, bloccare i 50 milioni di atti fiscali in partenza e attuare la pace fiscale secondo la proposta di Lega e centrodestra”. E invece, conclude Salvini, “la “maggioranza” di governo è impegnata su liti per la poltrona e su chi-asfalta-chi”.