Salvini: “Il Codice degli appalti mira a tagliare la burocrazia”

5

ROMA – “Semplificare, velocizzare, tagliare la burocrazia: sono questi i principi ispiratori che mi hanno guidato nel mettere mano alla nuova stesura del Codice degli appalti. Abbiamo davanti anni di opportunità straordinarie dal Giubileo a Roma nel 2025 alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 fino alla candidatura per Roma a Expo 2030. Sarà una sfida e il taglio della burocrazia dovrà essere il nostro obiettivo”.

Così il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti al convegno dell’Osservatorio burocrazia della CNA.