Salvini ricorda Giovanna Reggiani: “Massimo impegno per rendere le città sicure”

13

ROMA – Questa mattina a Roma, alla stazione Tor di Quinto, il leader della Lega Matteo Salvini ha depositato un mazzo di fiori in ricordo di Giovanna Reggiani, 47enne che il 30 ottobre 2007 fu brutalmente violentata e gettata in fin di vita in una scarpata prima di morire in agonia.

Queste le parole di Salvini: “Mai dimenticare queste orribili tragedie. Una preghiera per la povera Giovanna e, a Roma come in tutta Italia, massimo impegno per rendere la nostre città, dal centro alle periferie, sicure e vivibili per tutti”.