Salvini ricorda la tragedia del Vajont: “1917 vittime per colpa della stupidità dell’uomo”

5

ROMA – “Una preghiera per le vittime della tragedia del Vajont, avvenuta 58 anni fa. In una notte, per colpa della stupidità dell’uomo, 1.917 innocenti persero la vita, tra cui 487 bambini. Una delle pagine più tristi della nostra storia. Mai dimenticare”.

Così il leader della Lega, Matteo Salvini (foto), nel giorno dell’anniversario della tragedia del Vajont.