Sciopero della scuola, Anief: “Formazione retribuita, in orario di servizio e senza tagli”

15

ROMA – Insegnanti in piazza oggi per uno sciopero contro la riforma messa in campo dal governo e per “Ricordare al governo che la scuola e’ importante”. Questa la motivazione espressa da Marcello Pacifico presidente di Anief, sindacato dei docenti e formatori: “Noi siamo concordi con la formazione continua degli insegnanti ma che sia retribuita e in orario di servizio”. Non bisogna formare il personale con i tagli”.

E per stabilizzare gli insegnanti “si valorizzino i precari con anni di docenza alle spalle e si permetta ai giovani di entrare a scuola presto con percorsi sicuri e certi”, conclude il presidente Pacifico.