Sospensione brevetti vaccini Covid: Grillo, “Il consiglio europeo rispetti la volontà del parlamento e prenda una decisione”

22

ROMA – “Dopo vari Capi di Stato anche il Parlamento Europeo ha espresso il proprio favore sulla sospensione dei brevetti per i vaccini contro il Covid-19. Adesso è il momento di agire, e nel più breve tempo possibile. A Bruxelles i leader politici saranno chiamati a confrontarsi sulla risposta alla pandemia da Covid-19. Abbiamo sempre sottolineato l’importanza della sospensione dei brevetti per uscire uniti e in fretta da questa pandemia”. Così l’ex ministra della salute Giulia Grillo, parlamentare del Movimento 5 Stelle.

Accelerazione delle vaccinazioni, incremento della produzione e green pass saranno al centro dei lavori di oggi del Consiglio europeo straordinario: “L’impegno condiviso – aggiunge Grillo – sarà quello di accelerare le campagne vaccinali e intensificare la produzione globale dei vaccini e le forniture. Dopo il Global Health Summit del 21 giugno scorso verrà affrontata la questione della sospensione dei brevetti, su cui ci siamo tanto battuti come Movimento Cinque Stelle dal primo momento. Come ha detto il premier Mario Draghi venerdì, l’Italia è aperta alla discussione, in modo mirato e limitato nel tempo. Spero che anche per il Consiglio Europeo la salute venga prima del profitto”.