Spadafora: “Se si vuole davvero la politica fuori dalla Rai, approviamo una riforma dell’azienda che sia degna di questo nome”

20

ROMA – “Oggi siamo tutti con Fedez… ovviamente! Due riflessioni meno retoriche: forse il M5S avrebbe dovuto intestarsi queste battaglie da tempi non sospetti e difenderle proprio quando eravamo al governo con la Lega e, invece, non ha mai avuto – e non ha – una posizione netta e unitaria sul tema ampio dei diritti, e avendo avuto allora la delega alle Pari Opportunità ho ricordi molto precisi di chi ha sostenuto quelle battaglie e chi no. Questione Rai: se c’è stato tentativo di censura non si deve fare altro che rimuovere chi ha pensato di esercitarla. Se poi si vuole davvero la politica fuori dalla Rai, approviamo una riforma dell’azienda che sia degna di questo nome. Durante i governi Conte non lo abbiamo fatto: facciamolo ora e senza ipocrisie!”.

Così Vincenzo Spadafora (foto), ex Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, a proposito del caso Fedez.