La squadra dei cani da salvataggio e il ritorno dei falchi grillai in tv

322

squadra cani salvataggio

Nella nuova puntata di “Dalla parte degli animali” del 19 giugno in onda su Rete 4 si parlerà anche dei due “bambini pelosi” di Fiordaliso

Piccoli/grandi eroi pelosi, tuffandosi in mare o nei laghi, con le loro imbragature piene di maniglie hanno salvato e salvano tante vite umane. Sono i quattrozampe della SICS (Scuola italiana cani da salvataggio), protagonisti sulle spiagge e nella cascina-studio. Poi ci sono i falchi grillai tutelati dal progetto “Live falcon” e i due cagnolini, Giò e Cleo, che hanno cambiato in meglio la vita della cantante Fiordaliso. Sono alcune delle bellissime storie raccontate nella prossima puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda su Rete4 la domenica mattina alle 10.55 e in replica la domenica alle 15.20 su La5 e il lunedì alle 15,30 sempre su Rete4, l’unico format che aiuta tutti gli animali abbandonati a trovare una casa e una famiglia. Una trasmissione per grandi e piccini, e per i loro amici non umani.

Sono 400 in tutta Italia i cani del salvataggio e lavorano, e volentieri, per la sicurezza di tutti noi: vederli in azione è di per sé uno spettacolo, ma quando c’è davvero il pericolo, loro fanno la differenza. Arrivano i falchetti grillai che hanno svernato in Africa, bisogna accoglierli come si deve e a farlo ci pensano i ragazzi di “Live falcon” che imparano, in gruppo, ad amare questi rapaci, in realtà tutta la natura in un progetto europeo davvero “verde”. Formano proprio un bel terzetto Fiordaliso e i suoi due cagnetti camminatori, sì, perché Giò e Cleo fanno passeggiate lunghe chilometri e senza protestare! Nel Cras Stella del Nord Stella ci accompagnerà a conoscere gli ospiti alati che volontari e veterinari hanno salvato.

Tanti gli animali in cerca di una nuova e più felice vita. Ecco, maestoso e grassoccio Ferdinando, un maiale di cinque anni che ha bisogno di trovare una casa adatta a lui, ovviamente con giardino. Ora tutti i cani. Russell, un meticcetto di pochi mesi, che ha negli occhi l’amore. Lilli, nera e dolcissima. e poi Margot, con i suoi deliziosi fratellini, tutti cucciolini. Un micione adesso: Max, nero, bellissimo, giovane e sanissimo. Gli manca soltanto una famiglia. Per l’adozione live avremo la gioia di vedere l’incontro tra Andrea, Zeus (il cagnolone di casa) e Queen. Per l’adozione del cuore, c’è Willy, maremmano siciliano, operato e ora risanato.

Il microfono passa ora a Lucky cartoon che, questa volta, ci parlerà del millepiedi, un insetto affascinante che da 500 milioni di anni abita nel nostro pianeta. Sempre Lucky, il cagnolino da materassino, lancia il consueto appello per gli animali che si sono perduti: tutti a cercare, in zona Varignano (Viareggio), Rataplan spinoncina a pelo lungo color miele. Quando si è perduta aveva un collare viola.

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere tra gli italiani la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).