Stef Burns in concerto a Roma il 24 e 25 luglio: info biglietti

Il chitarrista americano si esibirà per il Kill Joy Summer Festival al Kill Joy il primo giorno con i Requeen, il secondo con i C.R.T.

stef burnsROMA – Stef Burns, chitarrista americano che da anni incanta i fan con la sua Fender Stratocaster, ma soprattutto con il suo entusiasmo e simpatia, torna sui palchi live per alcune ospitate. Venerdì 24 e Sabato 25 luglio sarà a Roma, per il Kill Joy Summer Festival al Kill Joy (Via Appia Nuova, 1228, 00178 Roma), per due serate rock, rispettivamente con i Requeen e con i C.R.T.

La sua attività live lo ha visto a lungo in tour negli Stati Uniti con Huey Lewis & the News e in Italia con Vasco Rossi, ma Stef ha anche alcuni progetti personali: la sua band Stef Burns League e il trio BGH con Claudio Golinelli e Will Hunt, con cui si è esibito con successo un po’ in tutta Italia tra club e festival.

In attesa di nuova musica, alla quale sta lavorando in questo periodo, l’ultimo album da studio è “Roots & Wings” (etichetta Ultratempo), disponibile nei migliori negozi in versione digitale, CD e in Vinile edizione limitata. Un disco rock sincero e sentito che lo ha visto per la prima volta nella triplice veste di autore, chitarrista e interprete.

CHI É STEF BURNS

Stef Burns è un chitarrista e cantautore californiano, nato a Oakland, nel 1959. La sua carriera è ricca di collaborazioni con numerosi artisti tra i quali Sheila E, Berlin (quelli di Top Gun), Narada Michael Walden, Michael Bolton, Y&T, Alice Cooper. Nel 1993 inizia una collaborazione con Vasco Rossi, dal 1995 anche per il live, in occasione dell’evento Rock Sotto l’Assedio. Dal 2000 entra a far parte della band Huey Lewis & the News con cui tuttora suona negli Stati Uniti ed in giro per il mondo. Da qualche anno Stef Burns ha anche intrapreso una carriera solista ed ha all’attivo quattro album in studio: Swamp Tea, Bayshore Road (scritto con il chitarrista acustico Peppino D’Agostino) World Universe Infinity (e Dvd World Universe Infinity Live) che segna la svolta rock dell’artista e il più recente Roots & Wings, uscito anche nella versione vinile + cd completo con l’aggiunta di 3 bonus tracks (Ultratempo), con il quale si presenta per la prima volta nella triplice veste di autore, chitarrista e interprete.