Super green pass, Salvini: “È meglio che non ne parli”

98

Salvini cafféROMA – “Di green pass e di super green pass è meglio che io non parli…”. Alla vigilia dell’entrata in vigore delle misure della stretta anti Covid approvata dal Governo Draghi, il leader della Lega Matteo Salvini con i giovani leghisti lombardi riuniti ad Erba per l’evento “Next generation You”, si morde la lingua sulle restrizioni introdotte.

Salvini è invece un fiume in piena contro “l’occupazione armata spesso arrogante e ignorante da parte della sinistra di Istituzioni, Cultura, Università e Scuola”. E contro la magistratura che ha messo sotto inchiesta il Governatore leghista lomabrdo Attilio Fontana per il presunto scandalo sull’acquisto delle prime mascherine in emergenza: “Andassero a indagare qualcun altro: il governatore Fontana ha aiutato i lombardi”.