Terremoto centro Italia: Gasparri (FI), “Il prossimo governo imprima svolta per vera ricostruzione”

22

ROMA – “Non c’è vera ricostruzione se non si fa una seria azione di prevenzione. A sei anni dal sisma che ha scosso il centro Italia, da Amatrice ad Arquata del Tronto, i due temi si intrecciano e chiamano in causa il governo nazionale oggi più di ieri. Il prossimo esecutivo deve imprimere quella svolta necessaria non solo a ultimare una ricostruzione partita con gravissimo ritardo, ma soprattutto deve garantire un filo diretto con Regione e Comuni per mettere la sicurezza e la vita dei cittadini al primo posto. Recuperare i borghi che racchiudono la storia del nostro Paese vuol dire ripopolarli, garantire zone ad economia speciale, realizzare strutture che superino il test sismico, rendere attrattivi i territori. E per questo serve dialogo, collaborazione e un governo che abbatta definitivamente gli ostacoli e lungaggini burocratiche”.

Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri, responsabile enti locali del partito.