The Singer Milano, il luogo dove perdersi tra note musicali e cibi gourmet

gradinata piano inferioreMILANO – C’è un nuovo posto dove è irrinunciabile trascorrere una serata a Milano, a un passo dalla Stazione Centrale e imperdibile tappa per chi viene da fuori città e desidera immergersi in un’atmosfera old England e anche per chi non può fare a meno di un binomio indissolubile: buon cibo e ottima musica. Questo locale è il nuovissimo The Singer.

Sorge a un passo dai grattacieli della zona più trendy della capitale meneghina e accanto agli hotel più esclusivi della zona, il ristorante lounge bar destinato a diventare un punto di riferimento per trascorrere una serata diversa dal solito, e non solo. Il The Singer offre infatti diverse opportunità di scelta, tutte sotto l’imperativo dell’eleganza più autentica distribuita su due livelli: al piano terra, più adatto alla pausa pranzo e a un pasto veloce senza però rinunciare al gusto di un ambiente piacevole e di classe, ci si può intrattenere anche fino al pomeriggio per il classico the delle cinque, in perfetto stile britannico.

La sera poi si accede alla parte sottostante che mostra il lato più scintillante di sé: nel lounge bar a lato dell’ampia scalinata ci si può intrattenere per aperitivi o dopo cena di qualità, grazie all’accurata scelta e selezione di marchi di liquori e di materie prime di altissima gamma e alla competenza e professionalità dei barman, con un salotto vintage in cui sostare; nella sala ristorante, accuratamente allestita e curata in ogni minimo dettaglio, si può gustare un menù ricchissimo di prelibatezze fusion che soddisfano anche i palati più esigenti.

Dal petto d’anatra affumicato con crostino al burro tartufato per gli antipasti di terra, al trancio di baccalà su crema di carote e the verde per quelli di mare; dalla Crespella con bietola, ricotta di bufala e crema di gazpacho di datterino giallo, agli gnocchi di patate allo zafferano con gamberi rossi e lime per i primi piatti; dal filetto di manzo bardato allo speck con salsa ai fichi e flan di melanzana, al filetto di spigola in tempura al cocco con maionese allo zenzero e uova di lompo per i secondi; immancabile anche l’offerta delle pizze e dei dolci per i più golosi.

Ma il The Singer nasconde anche sorprese come l’affascinante e rustica Sala Vini, che vanta un’ampia selezione di vini di altissima qualità provenienti da ogni regione italiana. L’area è una splendida cantina isolata dal resto del ristorante da pareti a vetro e allestita con un grande tavolo conviviale per cenare un po’ distaccati dalla confusione dell’area principale seppure a un passo dal vivo della serata. Sì perché grande protagonista dello splendido e grande spazio multifunzionale del The Singer è la musica, dal vivo o dj set, che accende e colora di note il momento della cena che subito dopo può trasformarsi in vera e propria festa rendendo questo locale nel cuore della città il posto ideale in cui ritrovarsi, celebrare compleanni e ricorrenze speciali, o semplicemente farlo diventare il punto di riferimento per le uscite settimanali con gli amici.

Musica dal vivo con Umberto Smaila
Musica dal vivo con Umberto Smaila

La classe e l’esclusività degli arredi e di ogni dettaglio sono amplificate nella Sala Maserati, con il suo bancone glitterato e sgabelli alti impunturati in stile vintage, nella quale prendere fiato dalla folla dell’area principale e gustare ottimi cocktail in un’atmosfera più intima e riservata, più tranquilla, per poter scambiare quattro chiacchiere con la musica solo in sottofondo.

sala maserati the singer
Sala Maserati

Ogni angolo del locale nasconde un segreto, un qualcosa da ammirare con stupore e che svela la cura nei dettagli scelta da Goran Anakiev, abile e celebre ristoratore milanese: dall’affresco in stile New Orleans dietro al palco riservato alla musica dal vivo, alla piccola e preziosa fontana nell’ingresso all’area toilette, dalla sala fumatori completa di calcio balilla per intrattenersi divertendosi, alle due cucine, quella al piano terra e quella al piano inferiore, a vista e arredate secondo i più alti livelli professionali ed estetici.

Non solo: per coloro i quali preferiscono la vita all’aria aperta, è possibile sia in estate che in inverno, mangiare sotto i portici con la splendida vista sulla piazza Duca d’Aosta su cui troneggia l’imponente e bellissimo edificio della Stazione Centrale, e sul vivace via vai dei viaggiatori e degli impiegati che affollano la zona durante il giorno ma anche nelle dinamiche serate milanesi. Insomma, il nuovo The Singer è un appuntamento imperdibile in città, un luogo in cui tornare, fare tappa, mangiare e bere bene, socializzare, divertirsi, un riferimento della ristorazione meneghina a un passo dalla nuovissima zona di Porta Nuova, del Bosco Verticale, di Piazza Gae Aulenti; un’oasi gourmet all’ombra del nuovo skyline cittadino.

THE SINGER-CONTATTI
Email: eventi@thesingermilano.it
Sito web: www.thesingermilano.it