Toti: “I locali da ballo con bar e ristoranti potranno continuare a svolgere queste attività”

GENOVA – All’ordinanza proposta da Speranza hanno sollevato obiezioni alcuni governatori. Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti (foto), ha puntualizzato che “i locali da ballo con bar e ristoranti potranno continuare a svolgere queste attività, servire pasti e preparare drink”.

Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia) ha invece avanzato una proposta di mediazione: discoteche aperte, ma con obbligo di mascherina in pista. Proposta che non è passata, e così Fedriga ha criticato “le contraddizioni di un’ordinanza di difficile applicazione, che colpisce duramente uno specifico settore senza avere evidenze statistiche di una correlazione tra il ballo e i casi di Coronavirus”.