Trama degli episodi di Stranger Things

89

stranger things

Non c’é ancora una data di uscita della nuova stagione della serie ma si sa che non mancheranno emozioni e che ci sarà un clamoroso ritorno

I fan di “Stranger Things” sono da tempo in trepidante attesa per la nuova stagione, che tarda ad arrivare. Prevista per il 2021, la quarta stagione di una delle colonne portanti del catalogo serie tv di Netflix, era stata annunciata ufficialmente il 30 settembre 2019 ma ad oggi, quando mancano ormai pochi giorni alla fine del 2020, é ancora troppo presto per ipotizzare una data di uscita. I nuovi episodi sono in produzione ma l’emergenza Coronavirus ne ha  rallentato il ritmo, anche e soprattutto in considerazione del fatto che per il nuovo capitolo sono previste location anche fuori da Hawkins.

Prima di svelarvi qualche anticipazione, facciamo un passo indietro per cercare di ricordare dove eravamo rimasti o di farlo capire a chi, per la prima volta, intendesse affacciarsi nell’affascinante mondo di “Stranger Things”.

Nell’estate del 1985 a Hawkins la vita sembrava scorrere normalmente. L’apertura di un gigantesco centro commerciale era diventata l’attrattiva principale della città, a spese di molte attività del centro, che erano state costrette a chiudere per mancanza di clienti. I ragazzi crescevano e cominciano a entrare nel mondo degli adulti: Max (Saie in) e Lucas (Caleb Mc Lauglin) ormai facevano coppia fissa, così come Undici (Millie Bobby Brown) e Mike (Finn Wolfhard); Will (Noah Schnapp) si era trovato ben presto a disagio. Hopper (David Harbour), sempre più calatosi nella sua nuova vita di padre “adottivo” di Undici, aveva cominciato a sviluppare una forte gelosia nei confronti della figlia, e non aveva mancato di mostrare il suo disappunto quando ne aveva scoperto la frequentazione con Mike.

Sempre più frustrato dalla situazione, aveva finito per chiedere consiglio su come comportarsi a Joyce (Winona Ryder), la madre di Will e Jonathan (Charlie Heaton). Steve (Joe Keery) si era ritrovato suo malgrado a lavorare in una gelateria del centro commerciale, cercando di fare nuove conquiste amorose senza però avere successo, ed era diventato vittima anche delle prese in giro di Robin, la sua brillante collega di lavoro. Nancy (Natalie Dyer) e Jonathan avevano trovato lavoro all’Hawkins Post. Billy (Dacre Montgomery), il fratellastro di Max, faceva il bagnino in una piscina pubblica, tra gli sguardi ammiccanti di molte donne del luogo, tra cui Karen, la madre di Nancy e Mike. Ben presto, però, il grosso centro commerciale si era rivelato essere una copertura per un’operazione militare in grande stile dei sovietici, che, infiltratisi in qualche modo in territorio americano, stavano riuscendo a riaprire la porta del Sottosopra, grazie a un nuovo macchinario.

La terza stagione si era conclusa con Joyce, Will e Jonathan che si stavano trasferendo in un’altra città insieme a Undici. Hopper non aveva fatto ritorno a casa e i protagonisti ne aveva pianto la scomparsa; Undici aveva scoperto di non riuscire più a utilizzare i suoi poteri e la porta del Sottosopra era stata chiusa grazie al sacrificio compiuto da Hopper. Inoltre la semplice menzione di un “americano” in Russia aveva scatenato il dibattito su chi potesse essere.

Per un riassunto della trama di tutti gli episodi di Stranger Things vi consigliamo la pagina di PlotGoGo.it.

Nella quarta stagione proseguiranno la storia d’amore fra Undici e Mike e il triangolo amoroso tra Steve, Jonathan e Nancy; si capirà dove si sarà trasferita Joyce con la sua famiglia e, come si evince da un teaser trailer diffuso nei mesi scorsi da Netflix, intitolato “Dalla Russia Con Amore”, si scoprirà che il misterioso “americano”  altri non é che Jim Hopper, costretto ai lavori forzati in Kamchatka: sofferente, in pericolo di vita in una struttura russa, ma vivo!

Tante le new entries nel cast della nuova stagione: da Jamie Campbell Power, nei panni di un uomo premuroso che lavora come inserviente in un ospedale psichiatrico, a Joseph Quinn, che interpreterà Eddie Munson, un audace metallaro degli anni ’80 che gestisce The Hellfire Club, passando per Sherman Augustus, che ricoprirà il ruolo del tenente colonnello e Mason Dye, che sarà Jason Carver, bello, ricco e star dello sport. Nikola Djurko interpreterà Yuri, contrabbandiere russo; Robert Englund,  interpreterà Victor Creel, un uomo rinchiuso in un ospedale psichiatrico per un raccapricciante omicidio negli anni ’50.

Non resta che aspettare pensando che l’attesa sarà sicuramente ricompensata da momenti toccanti e colpi di scena, ai quali “Stranger Things” ci ha ormai abituato.