Trump: ‘Non voglio cambiare la data del voto, ma risultati subito’

NEW YORK – “Non voglio attendere settimane per avere i risultati in settimane, mesi e potenzialmente anni, potremmo non sapere mai chi ha vinto. E’ buon senso, non è politica”.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump (foto), torna così a ribadire la propria contrarietà al voto via posta, che causerebbe frodi ed esporrebbe il paese alle interferenze.

“Voglio le elezioni, non voglio un ritardo dell’Election Day, voglio però il risultato. Tutti sanno che non funziona, saremmo ridicoli”, dice Trump.