Ucraina, Boldrini: “Embargo energetico totale per fermare bombe e violenze”

17

Laura BoldriniROMA – “Non prendere gas dalla Russia per noi significa ridurre i consumi circa del 10%, per gli ucraini significa la fine della guerra. Si chiama solidarietà. Embargo energetico totale per fermare bombe e violenze dell’esercito di Putin: ecco la strada giusta”.

Lo afferma, sulla propria pagina Facebook, l’ex presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini (foto), oggi parlamentare del Partito Democratico, rilanciando una sua intervista rilasciata al quotidiano “Il Riformista”.