Ucraina, Conte all’ambasciatore: “Lavoro per piano europeo rifugiati”

60

ROMA – “Comprendiamo il pericolo delle sofferenze per i civili e il rischio di un esodo dei rifugiati; lavorerò affinché si ragioni di un piano europeo di gestione dei flussi e siano alleviate le sofferenze e i disagi dei cittadini ucraini costretti a fuggire”. È quanto detto dal leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, all’ambasciatore dell’Ucraina in Italia, Yaroslav Melnyk.

“Continueremo a premere per l’adozione di misure di reazione politiche ed economiche, perché l’isolamento politico di fronte al mondo occidentale e le penalizzazioni econonico-finanziarie possano indurre la Russia a un immediato ritiro dell’offensiva militare e a un sincero ripristino dei negoziati”, ha aggiunto Conte.