Ucraina: Cremlino, “È prematuro un summit Putin-Biden”

72
putin
Vladimir Putin

MOSCA – Il Cremlino definisce “prematura” l’organizzazione di un vertice Biden-Putin sull’Ucraina. Lo dice, citato da Interfax, il portavoce, Dmitri Peskov, secondo il quale la presidenza russa non esclude la possibilità di colloqui tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente americano Joe Biden, ma afferma che al momento non ci sono piani in tal senso.

“Naturalmente noi non escludiamo” la possibilità di tenere dei colloqui, “se necessario certamente i presidenti di Russia e Usa in ogni momento possono prendere la decisione di avere dei contatti per telefono o di persona. Questa sarà una loro decisione”, ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo Interfax, aggiungendo allo stesso tempo che al momento non è prevista l’organizzazione di un summit del genere.

“L’incontro – ha affermato Peskov – è possibile se i leader dei due Paesi lo riterranno opportuno, al momento vi è chiara comprensione sulla necessità di continuare il dialogo a livello di ministri”. Peskov ha anche dichiarato che la tensione nel Donbass continua a salire.