Ucraina, Letta: “Putin usa schemi da ‘900, nessun obiettivo centrato”

16

ROMA – Il segretario del Pd Enrico Letta, intervenendo al forum dell’Ansa, ha parlato della guerra in Ucraina: “Nessun passo indietro, questi 100 giorni hanno dimostrato solo l’arretratezza strategica di Putin. Ma, citando il presidente bosniaco Itzebegovic, dico: meglio una pace ingiusta di nessuna pace”.

Secondo l’ex presidente del consiglio, il leader russo Vladimir Putin “usa schemi da ‘900, nessun obiettivo è stato centrato”. Infine Letta ha voluto aprire ad una confederazione europea parallela all’Ue dove far entrare i paesi candidati e anche l’Ucraina.