Ucraina, Mattarella: “La pace è in pericolo, non piegarsi alla violenza della forza”

99

NORCIA – Il nostro è “un mondo che non intende veder calpestati i principi della convivenza”. Gli europei “non si piegano alla violenza della forza: oggi si tratta dell’Ucraina e domani non si sa di quali obiettivi”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando a Norcia.

Poi il Capo dello Stato ha aggiunto che in questa fase “gli italiani devono essere, e lo saranno certamente, intransigenti, determinati, uniti”.