Ucraina: telefonata Johnson-Zelensky, “Armi della Gran Bretagna in arrivo”

30

boris johnsonLONDRA – Nuova conversazione fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel quadro di una linea diretta telefonica pressoché quotidiana fra i due dall’inizio dell’invasione russa. I due leader si sono sentiti ieri in mattinata, ha riferito Downing Street, per fare il punto della situazione bellica, ma anche dei “negoziati in corso” tra Kiev e Mosca.

BoJo ha “reiterato il pieno sostegno del Regno Unito all’Ucraina”, ha precisato un portavoce, e ha aggiornato l’interlocutore “sull’ulteriore aiuto letale” britannico in arrivo in termini di armamenti definiti ripetutamente da Londra “difensivi”.