Ue: Crimi, “Il recovery fund è un primo passo”

ROMA – “Il Recovery fund è un primo passo. Ci dispiace che sia venuto in questo consesso un po’ privato dell’asse franco-tedesco, però ricalca il percorso che il presidente Conte aveva già avviato con lo stesso presidente Macron. È una risposta positiva alle richieste che venivano anche dall’Italia”.

Lo ha detto intervenendo a “Start”, su Sky TG24, il capo politico del M5S e viceministro dell’Interno Vito Crimi (foto), aggiungendo: “Adesso iniziamo da questa bozza di proposta e da lì costruiamo un vero e proprio intervento potente, perché 500 miliardi sono pochini per quello che serve realmente al nostro Paese”.