Un convegno alla Camera dei Deputati in ricordo di Giovanni Falcone

ROMA – “Alla Camera saranno protagonisti i giovani, vero e proprio pilastro del nostro futuro e motore della società di oggi e di domani. I ragazzi, ricordando il meraviglioso esempio di Falcone, si confronteranno con relatori esperti di mafie e corruzione ed esprimeranno il loro pensiero sull’informazione e sui diritti civili. Abbiamo voluto offrire l’opportunità ad un gruppo di giovanissimi che frequentano le scuole superiori di esprimersi sui temi della legalità e di scrivere un articolo proprio come se fossero dei veri giornalisti; l’obiettivo è quello di stimolare in loro la consapevolezza delle piaghe che le mafie hanno inflitto alla nostra democrazia”.

Lo dichiara la vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni, organizzatrice del convegno “Lo sguardo dei ragazzi sui valori della democrazia. Educazione alla legalità, ai diritti umani e civili ricordando Giovanni Falcone”, in collaborazione con l’Associazione Themis & Metis, che si terrà oggi pomeriggio alla Camera dei Deputati.

“L’Associazione Themis & Metis ha di fatto creato sul suo blog un apposito spazio dove i ragazzi hanno potuto inserire i loro lavori; i vincitori saranno premiati alla Camera durante l’evento in memoria del 27° anniversario dalla strage di Capaci. Investiamo sui giovani, diamo loro sempre più luoghi di confronto e strumenti di educazione”, continua la vicepresidente.

“A tal proposito sono davvero compiaciuta del fatto che, dall’anno scolastico 2019/2020, a scuola si studierà anche la storia del contrasto del fenomeno mafioso. I giovani devono essere consapevoli che le mafie ti offrono una vita infelice, una vita fatta di fughe, di nascondigli, di omicidi, di violenza, di lutti, di alcool, di droghe, di dipendenza, di lussi esibiti, di soldi, di carcere. E’ importante invece essere curiosi, amare il proprio territorio e non permettere a nessuno di rovinarlo. Farsi domande, fare domande, è l’espressione più alta di quella cultura civica che dobbiamo trasmettere alle giovani generazioni”, conclude Spadoni.

Il convegno – alle 15 nell’Aula dei gruppi parlamentari, con diretta webtv – sarà aperto dal saluto della vicepresidente Maria Edera Spadoni. A seguire porterà i saluti del Governo il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

Relatori: Nino Di Matteo, magistrato della Procura nazionale antimafia, Lewis M. Eisenberg ambasciatore degli Stati Uniti d’America a Roma, Robert Fonti, presidente dell’Associazione Joe Petrosino in collegamento da New York, Giuseppe Lombardo, procuratore aggiunto della Procura di Reggio Calabria, Sabrina D’Elpidio, vicepresidente Associazione Themis & Metis e Paolo Lattanzio, componente della Commissione Antimafia.