Ursula von der Leyen: ‘Probabile che i primi europei siano vaccinati prima della fine del 2020’

41

BRUXELLES – “Ogni giorno conta. Lavoriamo alla massima velocità per autorizzare i vaccini per il Covid 19. Accolgo le novità dell’Ema che anticipano l’incontro per discutere del vaccino Pfizer-BionTech prima di Natale. Probabile che i primi europei siano vaccinati prima della fine del 2020”.

Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen (foto), in un messaggio pubblicato su Twitter. Anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, aveva ribadito l’auspicio che “l’Ema, nel rispetto di tutte le procedure di sicurezza, possa approvare il vaccino Pfizer Biontech in anticipo rispetto a quanto previsto e che al più presto le vaccinazioni possano iniziare anche nei Paesi dell’Unione Europea”.