Vacca (Impegno Civico): “Semestre record per il made in Italy grazie al patto per l’export voluto da Di Maio”

22

ROMA – “I dati record che emergono dalle esportazioni del tessuto produttivo italiano sono un motivo di orgoglio per tutti noi. Infatti, pur nelle straordinarie difficoltà che stiamo vivendo in questi mesi, le esportazioni italiane hanno registrato un aumento del 22,4% rispetto al primo semestre 2021, superando i 306 miliardi di euro. Un risultato che si aggiunge al record assoluto fatto segnare a fine 2021 con 516 miliardi di valore complessivo. La vitalità del Made in Italy, collegata alla produzione di valore e di posti di lavoro su suolo italiano, è stata resa possibile anche dal Patto per l’Export, concepito dal Ministro degli Esteri e leader di Impegno Civico, Luigi Di Maio, come un vero e proprio accordo tra istituzioni e forze produttive”. Lo afferma l’onorevole Gianluca Vacca, candidato alla Camera dei Deputati con Impegno Civico.

“Da giugno del 2020, a seguito di una consultazione che ha coinvolto 147 associazioni di categoria, sono state varate diverse iniziative a beneficio delle imprese per un valore di 7,2 miliardi di euro. Si tratta di un metodo di azione congiunta, che trova punti di forza nell’ascolto degli attori del settore, nell’utilizzo di risorse ad hoc e nel sostegno alle imprese in ogni sua fase di attuazione. Il lavoro che Impegno Civico, insieme a Luigi Di Maio, ha intenzione di portare ancora avanti muove all’interno di questo solco, anche per anticipare gli effetti negativi di una crisi che rischia di provocare criticità nella logistica e negli approvvigionamenti di energia e materie prime, rendendo meno competitive all’estero le nostre aziende. Gli sforzi fatti finora, peraltro, rischiano di essere vanificati in caso di vittoria della destra alle prossime elezioni politiche, che smantellerebbe il patto per l’Export e tutte le conquiste che ha prodotto in termini di fatturato e di connessione tra imprese e altri enti pubblici e privati. Non vogliamo permetterlo, ed è per questo che l’obiettivo di Impegno Civico è quello di tutelare le aziende italiane e il Made in Italy, lavorando per difendere questi risultati anche nei prossimi mesi”, conclude Vacca.