Vaccini anti Covid, Giulia Grillo torna a insistere sulla licenza obbligatoria

30

ROMA – “Nonostante l’assenza di trasparenza da parte delle istituzioni di Bruxelles si apprende – grazie al Financial Times – dei nuovi contratti con Bruxelles che porteranno il prezzo di una dose del vaccino Covid-19 Pfizer a 19,50 euro da 15,50. Stessa cosa per il vaccino di Moderna che arriva a 25,50 a dose, rispetto ai 22,60 del precedente accordo. L’Europa quindi continua ad accettare gli aumenti di prezzo e gli extra profitti che queste aziende farmaceutiche continuano ad incassare. È uno scenario non accettabile pensando ai 7 milioni di italiani a rischio povertà”.

Così Giulia Grillo, parlamentare del Movimento 5 Stelle ed ex ministra della salute, che aggiunge: “Finalmente anche in Italia abbiamo gli strumenti per mettere al primo posto la salute di tutti rispetto al profitto (eccessivo) di pochi. La licenza obbligatoria potrebbe essere il primo passo per far svolgere finalmente allo Stato il ruolo di difensore degli interessi collettivi. Chiedo alla politica tutta di unirsi alla nostra battaglia di giustizia sociale”.