Vaccini, Giulia Grillo insiste: “Serve fare in fretta e dire stop ai brevetti”

14
Giulia Grillo

ROMA – “Dopo tanti, anzi troppi mesi, siamo ancora a discutere e sostenere la necessità di brevetti liberi su vaccini e farmaci Covid. Intanto, mentre da una parte l’UE sceglie di non scegliere, l’amministrazione americana Biden decide di convocare i ministri degli Esteri alla Casa Bianca per discutere di queste importanti iniziative. Il segretario di stato Usa Anthony Blinken afferma di aver convocato una ministeriale a tema Covid per oggi, 10 novembre, per far progredire la ripresa globale e prevenire future minacce sanitarie. La Casa Bianca sollecita ogni membro della Wto a sostenere la deroga sui brevetti. L’Italia farà sentire la sua voce?”.

Se lo chiede l’ex ministra della salute Giulia Grillo, parlamentare siciliana del Movimento 5 Stelle, che aggiunge: “Il Parlamento italiano si è espresso favorevolmente sulla questione attraverso mozioni, ordini del giorno e altro. Il Governo italiano spero che porti oggi la nostra voce. Le mezze parole poco incisive non possiamo più accettarle. Serve fare in fretta e dire immediatamente stop ai brevetti”.