Vaccini, von der Leyen: “Giusto iniziare a parlare di obbligo nell’Ue”

24

BRUXELLES – “Pensiamo a come poter incoraggiare e potenzialmente pensare alla vaccinazione obbligatoria all’interno dell’Unione Europea. Questo ha bisogno di essere discusso. Questo richiede un approccio comune, ma e’ una discussione che penso debba essere fatta”. Cosi’ la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in conferenza stampa, a Bruxelles.

“Ho parlato di nuovo con BioNTech-Pfizer dei vaccini per bambini e c’e’ una buona notizia. Sono in grado di accelerare e i vaccini per i bambini saranno disponibili a partire dal 13 dicembre. Avremo 360 milioni di dosi di vaccini mRNA che saranno consegnati entro la fine del primo trimestre 2022. Queste saranno sufficienti per tutti gli europei completamente vaccinati per fare un richiamo”, ha dichiarato la presidente della Commissione europea.