Vaccini e zone rosse, Vietina: “le proposte a sostegno delle famiglie”

31

La parlamentare di Forza Italia Romagna: “Via Arcuri, serve nuova figura di coordinamento per la campagna vaccinale e si valuti anche vaccino russo”

vietinaTREDOZIO – “Mentre le varianti del Covid cingono d’assedio i nostri ospedali e le nostre vite, sono sempre più diffuse le zone “arancione rinforzato” e aumenta il rischio di nuove zone rosse. In questo quadro così difficile, insieme ai colleghi di Forza Italia in parlamento e al Senato, abbiamo predisposto e presentato alle Camere una proposta per misure di immediato sostegno alle famiglie, in particolare quelle che dovranno gestire i figli in didattica a distanza, con congedi parentali e altre forme di aiuto, per venire incontro a tutte le necessità diventate urgenti nel volgere di un weekend.

Sul fronte sanitario, l’obiettivo da perseguire è quello della copertura vaccinale nel più rapido tempo possibile e su questo fronte credo serva un nuovo responsabile che sostituisca Arcuri nella cruciale partita dell’approvvigionamento e organizzazione della campagna vaccinale nazionale mentre l’UE dovrebbe accelerare i processi di approvazione e guardare anche all’opportunità offerta dal vaccino Russo. Nel frattempo Forza Italia si impegna, nei provvedimenti sottoposti al Parlamento, nel ruolo che le è proprio: dare certezze ai cittadini, garantire aiuti immediati alle famiglie e dare indicazioni chiare al corpo docente e ai dirigenti scolastici”. Così l’On. Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia Romagna e sindaco di Tredozio (FC)