‘Vaccino della conoscenza’, Brunetta ringrazia la rettrice Polimeni

63

ROMA – “Devono far riflettere tutti noi le parole della rettrice della Sapienza, Antonella Polimeni, sul ‘vaccino della conoscenza’ da portare nelle scuole, negli ospedali e sui territori per risanare la ferita di sfiducia che si è aperta nella nostra società. La necessità di ripartire dal capitale umano, dalle conoscenze e dalle competenze è alla base dell’azione del Governo Draghi e del mio impegno sulla Pubblica amministrazione”.

Così il ministro della semplificazione Renato Brunetta, che ringrazia la rettrice Polimeni “per aver ricordato, durante l’inaugurazione dell’anno accademico, il protocollo d’intesa che ho siglato il 13 ottobre con Sapienza per permettere a tutti i dipendenti pubblici di iscriversi a corsi di laurea e master a condizioni agevolate. Ulteriori accordi con altri atenei sono pronti. Con lo stesso spirito: fornire ai lavoratori della Pa un grande piano formativo per affrontare le sfide del futuro, a partire da quella digitale, e per riaffermare il primato dello studio e della preparazione contro i cattivi maestri della pseudoscienza e della paura”.