Von der Leyen a Zelensky: “Primo passo dell’Ucraina verso Ue”

15

KIEV – “Qui comincia il cammino dell’Ucraina verso l’Ue”. Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, si rivolge così al presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky nell’incontro a Kiev. “L’Ucraina appartiene alla famiglia europea. Abbiamo ascoltato la vostra richiesta, forte e chiara. E oggi siamo qui per darvi la prima risposta positiva. In questa busta, caro Volodymyr, c’è un passo importante verso l’ingresso nell’Ue. Questo questionario è la base per la nostra discussione nei prossimi mesi. Qui comincia il nostro cammino verso l’Unione Europea. Saremo a vostra disposizione 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana per lavorare su questa base comune”, dice von der Leyen.

“L’Ucraina è un paese amico, lo sappiamo bene. L’Ucraina condivide i nostri valori e grazie al nostro accordo l’Ucraina è già profondamente in linea con la nostra Unione. Quindi accelereremo questo processo il più possibile, mentre ci assicuriamo che tutte le condizioni vengano rispettate. Oggi più che mai l’Europa è qui. L’Europa è con voi”, aggiunge. La Russia è minacciata dalla “decomposizione” per via delle sanzioni sempre più severe, mentre l’Ucraina ha “un futuro europeo”. E “la Russia sprofonderà nella decomposizione economica, finanziaria e tecnologica, mentre l’Ucraina è incamminata verso un futuro europeo”, ha aggiunto durante una conferenza stampa congiunta con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.