Von der Leyen: “La vicenda dello spionaggio è inaccettabile se vera”

17

BRUXELLES – “La vicenda è totalmente inaccettabile, se è vera”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, in una conferenza stampa a Praga, facendo riferimento alla vicenda di spionaggio attuata attraverso il software Pegasus.

La vicenda sullo spionaggio “deve essere verificata, ma se è così è completamente inaccettabile. Sarebbe contro qualsiasi regola. Nella Ue c’è la libertà di stampa ed è uno dei valori fondamentali dell’Unione europea e sarebbe assolutamente inaccettabile se fosse così”, ha aggiunto von der Leyen.