WindTre e Modena, al via i progetti ‘Smart cities’ e ‘Borghi connessi’  

22

MODENA – WindTre al fianco del Comune e della Provincia di Modena partecipa, per il secondo anno consecutivo, allo ‘Smart Life Festival’. Nel corso del workshop di oggi, organizzato dalla Fondazione San Carlo, l’azienda ha presentato i progetti di sostenibilità per favorire lo sviluppo di modelli di ‘Smart cities’ e ‘Borghi connessi’ che coinvolgeranno la città ed altri paesi della provincia.

Sostenere le amministrazioni locali nella transizione delle città verso modelli di ‘Smart cities’ e dei piccoli centri in ‘Borghi connessi’, infatti, sono due dei dieci obiettivi concreti, misurabili ed integrati nel business del piano di sostenibilità WINDTRE.

Modena, con la propria adesione alle progettualità, si fa pioniera del cambiamento grazie al contributo di WINDTRE. La collaborazione con il Comune e la Provincia di Modena avrà l’obiettivo di progettare soluzioni innovative dedicate a cittadini e imprese locali, come la digitalizzazione dei processi decisionali in ambito turistico e di mobilità supportata dai servizi di Big Data Analytics, e di sviluppare le competenze tecnologiche.

“Siamo lieti di accompagnare Modena in questo percorso di trasformazione digitale che coinvolge anche le altre città della provincia, afferma Stefania Matrone, Direttrice Transformation & Development Office di WINDTRE. E aggiunge: “la nostra azienda mette a disposizione le proprie competenze e infrastrutture per rispondere alle esigenze dei cittadini, delle imprese e delle amministrazioni locali con servizi tecnologici sempre più evoluti e sostenibili”.

Per il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, “la sfida della sostenibilità si può vincere soprattutto grazie alla collaborazione tra pubblico e privato nell’ambito di strategie condivise, come ha sottolineato l’assessora Ludovica Carla Ferrari partecipando al workshop con WINDTRE. Insieme alla digitalizzazione del territorio, però, è necessario promuovere anche la diffusione della cultura digitale e la formazione ai nuovi strumenti: sono tra gli obiettivi di Smart Life Festival ed è importante che WINDTRE continui a essere tra i sostenitori dell’iniziativa”.

L’impegno di WINDTRE nell’ambito della sostenibilità si inserisce in un quadro più ampio che è quello di raggiungere, entro il 2030, significativi risultati nell’ambito di tutte e tre le dimensioni ESG (Environmental, Social and Governance), in linea con l’Agenda ONU 2030.