Zaki condannato a tre anni di carcere, Boldrini: “Servirebbe una reazione forte del governo italiano”

44

Laura BoldriniROMA – “Dall’Egitto è giunta una notizia che non avremmo mai voluto sentire: Patrick Zaki è stato condannato a tre anni di carcere con l’accusa di terrorismo e minaccia alla sicurezza nazionale, ed è stato portato in prigione. Per tutte e tutti noi che seguiamo da sempre le sue tribolazioni, è un fatto impossibile da digerire. Il regime di Al Sisi continua a colpire il nostro Paese perseguitando un ragazzo che studiava in Italia, laureato da poco all’Università di Bologna, e impedendoci di giudicare gli assassini di Giulio Regeni”.

Lo afferma su Facebook la parlamentare del Pd Laura Boldrini, aggiungendo: “Servirebbe una reazione forte del governo italiano contro chi calpesta i diritti umani e la dignità del nostro Paese. Ma la presidente Meloni ha un debole per gli autocrati dell’altra sponda del Mediterraneo: purché fermino i migranti diretti verso le nostre coste, passa sopra a qualsiasi cosa. Un’ossessione che sta facendo molto male all’Italia”.