Zaki scarcerato, Gelmini: “Una gran bella notizia”

14

ROMA – “Patrick Zaki sarà scarcerato, ma non assolto. Finalmente è di nuovo libero, dopo 22 mesi di detenzione in Egitto. È una gran bella notizia!”. Lo afferma su Facebook Mariastella Gelmini (foto), ministro per gli Affari regionali e le Autonomie.

Nella giornata odierna lo studente egiziano dell’università di Bologna, arrestato il 7 febbraio 2020, è stato liberato da un commissariato di Mansura. Subito dopo il rilascio, Zaki ha abbracciato la madre. Ieri era arrivata la decisione del giudice di scarcerarlo e aggiornare l’udienza al prossimo 1° febbraio 2022.