Zanellato incontra Antonio Marras, la collezione primavera-estate 2023

23

L’amore per le radici italiane e per i savoir faire artigianale hanno dato vita ad una capsule collection dai tratti poetici

zanellato poeticoIn occasione della presentazione della nuova collezione primavera-estate 2023, Zanellato svela la sua prima collaborazione con lo stilista Antonio Marras, una capsule collection esclusiva ed inedita in cui le icone del marchio incontrano la visione creativa dello stilista sardo.

Una liaison nata da valori condivisi, che emerge in tutti gli elementi caratterizzanti delle Bags, dai tessuti, alle silhouette, ai colori. Un incontro tra l’amore per il Made in Italy, in cui entrambe le aziende si fondano e realizzano le proprie collezioni, un’estetica senza tempo con una sensibilità artistica che conferisce ad ogni pezzo un tocco luxury ed un rispetto profondo per l’eredità artigianale che entrambi custodiscono.

Ogni borsa della capsule collection, presentata in occasione di Milano Moda Donna, è segnata dal perfetto equilibrio tra forma e funzione ed arricchita di elementi simili e contrastanti che la rendono distintiva e a tratti poetica. In alcuni casi a renderla tale sono i tessuti, i pellami pregiati, gli intrecci in raffia a varia trama – incluso il motivo grafico Blandine che ricorda con grazia il movimento delle onde del mare – e in altri la magia di disegni stilizzati, appena accennati, o ancora di veri e propri dipinti trasposti sulla Postina come fosse la tela bianca di un artista.

“Rendere omaggio all’Italia, alla produzione sostenibile di Zanellato, alle sue borse iconiche e farlo con uno stilista dotato di tanto talento artistico e di tanta sensibilità come Antonio Marras non può che renderci fieri ed arricchire profondamente la nostra collezione. Crediamo che i nostri clienti, che hanno così amato le nostre borse rendendole uniche ed inimitabili, apprezzeranno queste edizioni uniche che abbiamo creato insieme. Il lavoro con Antonio Marras riflette la volontà della Maison di aprirsi a partnership che arricchiscano la Legacy del marchio e realizzate con chi condivide i nostri valori ed ideali creativi ed etici.” commenta Franco Zanellato – fondatore e direttore creativo della maison.

La collaborazione è infatti il frutto di una continua ricerca di qualità e stile funzionale ma anche di un approccio etico, motore pulsante dell’azienda stessa, che ha definito nel brand manifesto Luxethic® Zanellato la scelta di dare il suo contributo alle generazioni future offrendo prodotti sostenibili, ad esempio attraverso una pelle conciata con l’utilizzo di mandorle, con un’assenza quasi totale di metalli pesanti, che esprimono l’eccellenza dell’artigianato italiano e insieme qualità assoluta ed un prezzo inclusivo (Il marchio ha ricevuto il riconoscimento della certificazione LEATHER STANDARD by OEKO-TEX®, l’Associazione Internazionale di Ricerca e Prova nel campo dell’Ecologia Tessile).