Zingaretti: “La comunità internazionale si mobiliti per l’immediata liberazione di Aung San Suu Kyi”

38

ROMA – “La difficile transizione democratica in Myanmar soffocata da un nuovo colpo di stato dell’esercito. La comunità internazionale si mobiliti per il rispetto della legalità, della volontà popolare e per l’immediata liberazione di Aung San Suu Kyi e di tutti gli altri prigionieri politici”.

E’ quanto afferma, sulla sua pagina Facebook, il leader del Partito Democratico Nicola Zingaretti (foto) dopo il colpo di stato in Birmania.