“Caveman l’uomo delle caverne” al Teatro della Luna di Assago (MI)

"Caveman l'uomo delle caverne" al Teatro della Luna di Assago (MI)

Oltre 150.000 spettatori solo a Milano, più di 350.000 in tutta Italia dal 2009 a oggi in centinaia di repliche, per “Caveman l’uomo delle caverne”, il più famoso spettacolo sul rapporto di coppia a livello planetario, scritto da Rob Becker

“Caveman l’uomo delle caverne” torna a grande richiesta al Teatro della Luna di Assago (MI) sabato 19 maggio, dopo il successo dello spettacolo lo scorso marzo. Il successo della versione italiana dello spettacolo, tradotto, adattato e interpretato da Maurizio Colombi, è testimoniato da un pubblico affezionato, che torna più volte a rivederlo. Tanto da far affermare nel 2013 il Caveman italiano come la migliore interpretazione al mondo, ripresa anche come esempio dalle produzioni all’estero.

Senza perdere di vista antropologia e psicologia, nel ruolo dell'”uomo delle caverne”, l’istrionico Colombi, porta sul palco l’eterno incontro/scontro tra uomo e donna. Con una clava in una scenografia “preistorica” (divano, tv, sedie: tutto in pietra). Il comico è accompagnato dalla “Cave Band” composta da 5 musicisti (Davide Magnabosco, Angelo Di Terlizzi, Alberto Schirò e Americo Costantino).

Un one-man show dal ritmo incalzante, con la regia di Teo Teocoli, per due ore di risate senza nessuna volgarità. Vivamente consigliato a chi è innamorato, o a chi è in cerca dell’amore della vita. A chi è stato lasciato, a chi è in crisi e a chi vuole passare una serata romantica. Caveman ha doti “terapeutiche”: donne e uomini ridono insieme. Si guardano con gli occhi dell’altro sdrammatizzando manie reciproche, differenze e incomprensioni, e alla fine si capiscono molto meglio.