“Energya”, il romanzo di Anna Di Donato e Rosa Anna Buonomo

Anna Di Donato e Rosa Anna Buonomo

Il fantasy “alternativo” è il primo di due romanzi incentrati sull’eterna contrapposizione tra bene e male: “C’è un mondo visibile a tutti e un mondo nascosto che tiene le fila del mondo reale”

Una giornalista, due società segrete e un filtro che inibisce le emozioni. “Energya”, scritto a quattro mani dalle giornaliste Anna Di Donato e Rosa Anna Buonomo, è il primo di due romanzi incentrati sull’eterna contrapposizione tra bene e male.

Il libro racconta la storia di Blake Mirror, giornalista freelance che si ritrova coinvolta, suo malgrado, nella lotta tra due società segrete. La prima organizzazione, Il Governo, vuole bandire l’amore e rendere l’umanità manipolabile, attraverso un filtro che blocca ogni tipo di emozione. La seconda, Energya, cerca di contrastare i piani del Governo, reclutando giovani prescelti che abbiano le qualità per sconfiggere il male.

“La storia di Blake e degli altri personaggi è soltanto il punto di partenza” spiegano le autrici. “Energya è un viaggio simbolico alla scoperta di se stessi. Quando si ha un’identità forte si riesce ad affrontare qualsiasi cosa, ma in un mondo che rende tutti manipolabili, mantenere saldo il proprio essere è complesso. Ci sono riferimenti al mondo reale e a situazioni di vita in cui molti potranno riconoscersi”.

Ad affiancare Blake in questa avventura ci sono l’archeologo Liam Morgan, Mary Star Collins, a capo di Energya, sua figlia Evelyn e la migliore amica di lei, Kate. Il braccio destro di Mrs. Collins è Nick Palmer, testimone delle angherie del Governo. Con loro ci sono anche il misterioso Santiago e Bec, cugina di Blake.

“Per la costruzione di alcuni personaggi ci siamo ispirate a persone che conosciamo realmente” aggiungono le autrici. “Ci sono tante situazioni che si vivono nella vita e non sempre si riesce a reagire nel modo giusto. E’ importante sradicare prima ciò che ci fa stare male, lasciarsi il passato alle spalle, prima di iniziare un nuovo percorso”.

La seconda parte del romanzo uscirà tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

“Il primo libro è una sorta di preparazione alla battaglia che si combatterà nel secondo volume”.

La copertina del libro è stata realizzata da Massimiliano Venditti Calù Fotografia, con la collaborazione di Aurora D’Isidoro e Lorenzo Zappacosta. Il libro, in formato digitale e cartaceo, è ordinabile in tutti gli store online, sulla piattaforma di YouCanPrint, e nelle librerie fisiche.