Inail: 59mila denunce di malattia, boom delle patologie osteomuscolari

Logo InailROMA – Le denunce di malattia del sistema osteomuscolare registrate dall’Inail nel 2015 sono cresciute del 46% rispetto al 2011. Lo si legge nella relazione annuale del presidente dell’Inail Massimo De Felice, secondo cui lo scorso anno le denunce di malattia sono state circa 59mila, con un aumento del 24% rispetto al 2011 (e circa 1.500 in piu’ rispetto al 2014); il 63% e’ per patologie osteomuscolari.

Da notare pero’ che la causa professionale e’ stata riconosciuta al 34% delle denunce di malattia ed il 3% e’ ancora in istruttoria. Inoltre, le denunce riguardano le malattie e non i soggetti ammalati, che sono circa 44mila, di cui circa il 39% per causa professionale riconosciuta. I lavoratori con malattia asbesto-correlata (amianto) sono stati poco meno di 1.600.

I lavoratori deceduti nel 2015 con riconoscimento di malattia professionale sono stati 1.462 (il 27% in meno rispetto al 2011), di cui 470 per silicosi/asbestosi (l’85% con eta’ al decesso maggiore di 74 anni).