Laura Boldrini su Giornata mondiale per la lotta all’Aids

Laura BoldriniROMA – Pubblichiamo qui di seguito il commento della Presidente della Camera, Laura Boldrini (foto), sulla Giornata mondiale per la lotta all’Aids, che si celebra oggi 1° dicembre.

“La Giornata mondiale per la lotta all’Aids è un’occasione importante per mantenere viva l’attenzione su quella che rappresenta ancora oggi una gravissima epidemia diffusa in tutto il pianeta e rispetto alla quale non dobbiamo abbassare la guardia. Soprattutto di fronte a dati che parlano di circa 2 milioni di nuove diagnosi di infezione da Hiv solo nel 2016.
Dunque, nonostante gli innegabili progressi in termini di prevenzione e di cura, l’Aids continua a rappresentare un serio problema di sanità pubblica a livello globale. Come conferma anche l’allerta recentemente lanciata dall’Organizzazione mondiale della sanità che ha denunciato una preoccupante crescita di ceppi resistenti alle cure.
Rallentare il passo significherebbe inoltre allontanarci pericolosamente dall’obiettivo delle Nazioni Unite: debellare la malattia entro il 2030.
Per questo è importante che l’accesso alle cure, ai programmi di informazione, di prevenzione e di assistenza, sia garantito per tutti, senza lasciare indietro nessuno.
Non è soltanto il progresso della ricerca scientifica ad essere posto in gioco; c’è, soprattutto, il progresso morale dell’umanità che si misura anche sulla capacità di tutelare pienamente la dignità di milioni di persone non lasciandole mai sole con il peso della malattia e, spesso, del pregiudizio, dell’ignoranza e dell’emarginazione”.