Minacce aggravate, resistenza e lesioni durante un comizio elettorale: arrestato 41enne

GALATINA (LE) – Gli agenti del Commissariato di Galatina hanno arrestato un 41enne di Galatina, per i reati di pubblica intimidazione, minacce aggravate, oltraggio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, durante un comizio elettorale che si stava svolgendo nella serata di ieri a Galatina, in Piazza Dante Alighieri, recava disturbo agli intervenuti e pertanto è stato allontanato dal personale impiegato, nella circostanza, in servizio di O.P.

Più tardi gli agenti sono intervenuti presso un condominio di via Liguria, dove era stato segnalato che il 41enne che minacciava di far esplodere una bombola del gas che aveva posizionato al piano terra. Il pronto intervento degli operatori ha scongiurato gravi conseguenze.