Morbillo, sono 2719 i casi registrati in Italia dall’inizio dell’anno

Medico dottore visiteROMA – Sono arrivati a quota 2.719 i casi di morbillo segnalati in Italia dall’inizio dell’anno, secondo l’ultimo bollettino settimanale (relativo al periodo dal 22 al 28 maggio) a cura di ministero della Salute e Istituto superiore della sanità (Iss).

Anche se quasi tutte le Regioni (18 su 21) hanno segnalato casi, si legge, il 91% proviene da 7: Piemonte, Lazio, Lombardia, Toscana, Abruzzo, Veneto e Sicilia. L’89% dei contagiati era non vaccinato e il 6% aveva ricevuto solo una dose di vaccino.

Età media dei casi: 27 anni. Mentre la maggior parte delle infezioni (73%) è stata segnalata in persone di età maggiore o uguale a 15 anni; 163 casi avevano meno di un anno di età. E sono 220 i casi segnalati tra operatori sanitari.