“Occhi su Saturno”, torna l’evento per guardare le stelle

Oltre 100 punti di osservazione in tutta Italia

occhi-su-saturno-25-giugno-2016

ROMA – Il 25 giugno torna “Occhi su Saturno” l’evento che predispone più di cento punti in Italia dove sarà possibile osservare le meraviglie dell’Universo, i pianeti e le stelle, mettendo a disposizione dei partecipanti i telescopi e il parere di esperti ed astronomi.

I curiosi del cielo potranno osservare da Ovest il pianeta Giove, a Sud Marte e poco lontano da quest’ultimo Saturno, il pianeta con gli anelli che in questo periodo dell’anno raggiunge le migliori condizioni di visibilità, data anche dalla favorevole inclinazione degli anelli visibili anch’essi.

Sarà visibile, inoltre, la luce soffusa della Via Lattea per coloro che osserveranno dalle zone più buie. Sono 119 le località che ospitano la quinta edizione di “Occhi su Saturno” da Milano a Palermo passando per Napoli, Roma, Genova, Lucca, Lecce fino ad arrivare al confine con la Francia, a Ventimiglia. Durante la serata verrà trasmessa una diretta delle osservazioni realizzata dal Virtual Telescope su www.virtualtelescope.eu.

“Occhi su Saturno” è un’iniziativa nata nel 2012 dall’Associazione Stellaria di Perinaldo, in occasione dei 300 anni dalla scomparsa di Gian Domenico Cassini, astronomo del ‘600, a cui si deve la scoperta della divisione tra gli anelli di Saturno.

L’evento è curato dall’Associazione Stellaria in collaborazione con l’Istituto di Astrofisica e Pianetologia Spaziale (IAPS) di Roma; ed ha il patrocinio della Società Astronomica italiana, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, dell’Agenzia Spaziale italiana, dell’Unione Astrofili, e dell’European Astrosky Network.

INFO: www.occhisusaturno.it