Question time con i ministri Martina, De Vincenti e Finocchiaro

ROMA – Si svolgerà oggi, mercoledì 27 settembre, alle 15 il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio.

Il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina (foto), risponderà a interrogazioni sulle iniziative  volte a consentire l’attuazione del programma di sviluppo rurale 2014-2020 (PSR) della regione Sardegna, con particolare riguardo al “Pacchetto giovani” (Capelli – DeS-CD); sugli elementi circa gli effetti del Trattato di libero scambio tra Unione europea e Canada (CETA) sul comparto agricolo e agroalimentare nazionale  (Gallinella ed altri – M5S); sulle iniziative a sostegno delle aree agricole collocate all’interno di parchi nazionali colpiti da recenti incendi (Melilla ed altri – MDP); sugli interventi volti a favorire l’inserimento dei giovani nel settore delle aziende agricole (Oliverio ed altri – PD).

Il ministro della Coesione territoriale e Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, risponderà a interrogazioni sulla modifica dell’Accordo di Partenariato 2014-2020 per l’impiego dei fondi strutturali e di investimento europei al fine di includere le scuole paritarie tra i beneficiari del programma (PON) per la scuola (Lupi e Vignali – AP-CpE-NCD); su chiarimenti in merito ad incarichi e consulenze esterne presso l’Agenzia per la coesione territoriale (Galati – SC-ALA CLP-MAIE); sulle iniziative tese a dare attuazione alla normativa propedeutica all’operatività delle Zone economiche speciali (Pisicchio – Misto); sugli intendimenti in ordine alla revisione dei criteri di riparto del Fondo di solidarietà comunale per riequilibrare l’erogazione di servizi pubblici sul territorio nazionale (Russo ed altri – FI-PdL).

La ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, risponderà a una interrogazione sull’effettiva destinazione delle risorse derivanti dagli Sms solidali ai territori interessati dagli eventi sismici del 2016 (Saltamartini ed altri – LNA); a una interrogazione – rivolta al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti – sulle iniziative, anche in ambito europeo, per innalzare le tutele contrattuali nel settore aereo, a garanzia del personale e della qualità dei servizi (Fassina e altri – SI-SEL-POS); a una interrogazione – rivolta alla ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – sugli elementi e iniziative di competenza in merito a fenomeni corruttivi relativi a concorsi universitari, emersi da recenti indagini della Guardia di finanza (Rampelli ed altri – FdI-AN).