Roma, nella Chiesa degli Artisti l’ultimo saluto a Fabrizio Frizzi

ROMA – Un autentico fiume di persone ha dato l’ultimo saluto, questa mattina nella Chiesa degli Artisti, a Fabrizio Frizzi, morto a soli 60 anni. Tantissimi i volti noti della tv (tra cui Milly Carlucci, Carlo Conti, Antonella Clerici e Flavio Insinna) che hanno voluto rendere omaggio al presentatore.

Anche noi ti diciamo ciao, Fabrizio. Forse ora sei già in un bellissimo posto da cui ci guardi e ci ringrazi, ci osservi mentre stupefatti ti salutiamo in cordoglio raccolti e con pena nel cuore. Non si poteva volerti male, non con il tuo fare da buon uomo, con quella “s spunta” che faceva simpatia e spontaneità e ti rendeva unico, non con quel tuo essere discreto e gentile.

Sei stato un bravo conduttore, hai portato allegria nelle nostre case e ci hai fatto affezionare a te. Crediamo che tu non possa rimpiangerti il tuo passaggio su questa terra. Ricordiamo quando hai presentato Miss Italia con il tuo savoir faire posato o hai condotto “I fatti vostri”, oppure nel tuo ultimo lavoro “L’eredità”.

Bravo, Fabrizio. Lasci di te una risata stampata sul tuo volto, tanta semplicità e affabilità. Uno di noi che con passi felpati ci ha catturati.

In oltre diecimila sono venuti a darti l’ultimo saluto alla camera ardente in viale Mazzini, rimasta aperta un’ora in più rispetto al previsto. Oggi il tuo funerale. Grande affluenza, messaggi di cordoglio dal mondo televisivo e amarezza condivisa.

Tu, Fabrizio, con la stessa gentilezza con cui hai attraversato la vita, hai varcato la soglia e ci hai lasciato sempre in silenzio e senza farti troppo sentire. In modo educato, ci hai salutato raccogliendoci intorno al tuo pensiero e al tuo ricordo.

Vola alto, Fabrizio, e non scordarti di noi perché sappiamo che stai bene e puoi ancora dare e fare tanto per la tua gente.

Testo di Monica Baldini – foto di Alessandro Sgritta