Teho Teardo firma le musiche di “B” la pièce di Guillermo Calderòn

Teho TeardoTeho Teardo firma le musiche di “B”, la pièce di Guillermo Calderòn, dal 28 settembre in prima mondiale al Royal Court Theatre di Londra

Teho Teardo concretizza una nuova importante collaborazione. Direttamente invitato da Sam Pritchard, regista associato del Royal Court Theatre di Londra, Teardo ha composto le musiche di “B”, la pièce del drammaturgo cileno Guillermo Calderòn. L’opera debutta giovedì 28 settembre in prima mondiale, diretta dallo stesso Pritchard.

“B” sarà in scena fino al 21 ottobre nel teatro londinese. Un punto di riferimento internazionale per l’attenzione nei confronti del teatro di scrittura e per il costante impegno a fianco dei drammaturghi. Lo spettacolo è un’indagine sul significato della violenza rivoluzionaria in due differenti generazioni.

Le musiche per il testo di Guillermo Calderòn, sono state composte in relazione al senso di attesa ansiogena che sta al centro della pièce. Un ordigno deve esplodere, innescato da un cellulare. “Tutto risente di quella tensione, sia prima che dopo. È solo un attimo e tutto esplode o, meglio, implode” ha dichiarato Teardo.

E per creare quell’atmosfera ansiogena, Teardo ha utilizzato sintetizzatori analogici, un vecchio synth modulare Buchla. Archi, chitarre e diversi altri strumenti elettronici.

Teho Teardo:

Compositore, musicista e sound designer pluripremiato. Teho Teardo si è affermato in questi ultimi anni come uno dei più originali ed eclettici artisti nel panorama musicale europeo. Ha realizzato colonne sonore per registi importanti come Salvatores, Sorrentino, Molaioli, Chiesa, Vicari, Faenza. Di recente ha pubblicato l’EP “Fall” insieme a Blixa Bargeld, leader della band Einstürzende Neubauten. Un album con le musiche di “Arlington” pièce teatrale del dramaturg inglese Enda Walsh.

Lo scorso aprile Teardo è stato scelto per “Carte Blanche” il format organizzato da Palazzo Grassi che ogni anno celebra a Venezia un grande artista contemporaneo. In questa occasione ha riproposto una nuova versione dello spettacolo “Phantasmagorica” (con la straordinaria partecipazione del regista Abel Ferrara) e ha ideato l’installazione sonora site-specific “Sea Change” in omaggio alla mostra di Damien Hirst ospitata dal museo. È in tour da diversi anni con l’attore Elio Germano con lo spettacolo “Viaggio al temine della notte”, tratto dal capolavoro di Céline.

INFO: www.tehoteardo.com e www.facebook.com/tehoteardopage